Opening | Migrations - Karen Knorr @ Église, Palermo [18 giugno]

Opening | Migrations - Karen Knorr


0
18
giugno
19:30 - 21:00

 Pagina di evento
Église
Via dei Credenzieri, 90133 Palermo, Italy
[english below]

Karen Knorr | Migrations
curata da Niccolò Fano
18 giugno — 14 luglio 2018
église — Palermo, via dei Credenzieri
Inaugurazione lunedì 18 giugno — ore 19.30

Matèria in collaborazione con église è lieta di presentare Migrations, una mostra di opere fotografiche dell’artista Karen Knorr.

A cura di Niccolò Fano, direttore di Matèria, la mostra presenta una selezione di fotografie tratte dalla vasta serie India Song (2008-2017), a cui si affianca Metamorphoses (2014-2017), lavoro più recente e in fieri, che guarda all’eredità e al patrimonio culturale italiano.
...
Con un’esposizione selezionata delle pubblicazioni più rilevanti dell’artista, poste in dialogo con le due serie fotografiche in mostra, Migrations traccia la traiettoria del lavoro di Karen Knorr, dalla sua documentazione della sottocultura punk londinese alla fine degli anni Settanta (realizzata in collaborazione con Oliver Richon), fino a lavori seminali come Belgravia (1979-1981), Gentlemen (1981-1983) e Fables (2003-2008). Dal 2008, Karen Knorr ha diretto il proprio sguardo alla cultura dell’alta società indiana dei Rajput e alla relazione che essa innesca con “l’altro”, attraverso l’uso della fotografia, del video e della performance. India Song è un’osservazione dello spazio maschile (mardana) e dello spazio femminile (zanana) dei Mughal e dei Rajput all’interno delle strutture architettoniche reali, abitative e dei mausolei, attraverso fotografie digitali di grande formato.

Knorr celebra la ricca cultura visiva, le fondamenta mitiche e le narrazioni del Nord dell’India, concentrandosi nell’area del Rajasthan e utilizzando luoghi sacri e profani per osservare il sistema delle caste, il femminile e la loro relazione con il mondo animale. Gru, zebù, scimmie, tigri ed elefanti si trasformano da animali esotici a personificazioni di personaggi femminili del passato, sfaldando i confini tra realtà e illusione, reinventando un Panchatantra del ventunesimo secolo.

Metamorphoses, una nuova serie fotografica in progress, esplora l’eredità italiana in Europa, utilizzando le Metamorfosi di Ovidio come cornice entro cui considerare il patrimonio culturale e le mutazioni dell’Europa odierna. Storie pagane e cristiane si sovrappongono, come angosciosa risposta alle recenti migrazioni globali che potrebbero trasformare i resti della vecchia Europa in una federazione dinamica e plurale, o in una fortezza invalicabile. Incertezza e mutevolezza attraversano l’Italia.

Orari apertura: martedì — sabato | 16.30-19.30 o su appuntamento
[email protected]

karenknorr.com/photography
egliseart.com
materiagallery.com

Coordinamento MESIME
Press MESIME/MLC COMUNICAZIONE
Sponsor tecnico Rapitalà

-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\-\

Karen Knorr — Migrations
curated by Niccolò Fano
June 18 — July 14 2018
église — Palermo, via dei Credenzieri
Opening: Monday June 18 – 7.30pm

Matèria in partnership with église is pleased to present Migrations, an exhibition of recent photographic works by Karen Knorr.

The exhibition, curated by Matèria Director Niccolò Fano, features a selection of photographs from Knorr’s extended series India Song (2008-2017), alongside Metamorphoses (2014 — 2017), a recent and developing body of work focusing on Italian cultural heritage and legacy.

Through the selected display of the artist’s most relevant publications — showcased in dialogue with the two series exhibited — Migrations traces Karen Knorr’s career path, from her docume tation of London’s Punk subculture in the late 1970’s (created in collaboration with Oliver R chon) to her seminal works Belgravia (1979 — 1981), Gentlemen (1981 — 1983) and Fables (2003 — 2008). Since 2008 Karen Knorr has turned her gaze on the upper caste culture of the Rajput in India and its relationship to the "other" through the use of photography, video and performance. India Song considers men's space (mardana) and women's space (zanana) in Mughal and Rajput palace architecture, havelis and mausoleums through large format digital photography.

Knorr celebrates the rich visual culture, the foundation myths and stories of northern India, focusing on Rajasthan and using sacred and secular sites to consider caste, femininity and its relationship to the animal world. Cranes, zebus, langurs, tigers and elephants mutate from princely pets to avatars of past feminine historic characters, blurring boundaries between reality and illusion and reinventing the Panchatantra for the 21st century.

Matamorphoses, a new series in progress, explores Italian legacy in Europe using Ovid’s Metamorphoses as frame in which to consider heritage and mutability in today’s Europe. Pagan stories overlap with christian ones, as an anxious response to recent global migrations that may transform the remnants of old Europe into a pluralistic dynamic federation or a closed fortress. Uncertainty and mutability are roaming Italy.

Opening Hours: Monday to Saturday | 4.30pm to 7.30pm
or by appointment
[email protected]


karenknorr.com/photography
egliseart.com
materiagallery.com

Coordination MESIME
Press MLC Comunicazione
Sponsor Tenuta Rapitalà
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Palermo :

Papa Francesco a Palermo
Palermo, Italy
Visita del Santo Padre a Palermo
Foro Italico
Palermo - Teatro di Verdura
Teatro di Verdura
Qanat. Visita al Gesuitico alto
Tacus Arte Integrazione Cultura
Notte a Palazzo Alliata di Villafranca
Palazzo Alliata di Villafranca
Looking for the Arab-Norman Soundscape
Castello della Zisa
Palermo Tattoo Expo 2018
Fiera del Mediterraneo
I mici delle soffitte ,tanti mici in cerca d'aiuto e casa
Presso Carini
2° Slalom Altofonte-Rebuttone
Piana Degli Albanesi - Rebuttone
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!